Software - Programmi Freeware, Shareware, Commerciali - Ufficio
Programmi - Ufficio

CATEGORIE
INTERNET
Browser
Browser Plug-in
E-mail
Anti-Spam
FTP
Editor HTML
VRML
CHAT
Download Manager
File Sharing (P2P)

SICUREZZA
Anti-Virus
Firewall
Anti-Spyware

AUTOMAZIONE
Auto-Spegnimento
Programmazione Eventi
GRAFICA E MULTIMEDIA
Editing e Fotoritocco
Disegno Tecnico/3D
Visualizzatori
Audio/MP3
Montaggio Video
Media Player
Codec

FILES
Compressione/Archiviazione
CD Images
UnDelete

OTTIMIZZARE IL PC
Gestione/Manutenzione Registro
Ottimizzazione Sistema
Gestione Prestazioni e Temperature
Configurazione Approfondita
UFFICIO
Sostituti di MS Office
Editors vari
Calcolatori
Gestione Fonts
Dettatura di Testi

CD E DVD
Ripping
Masterizzazione
Copia
Authoring
Players

DESKTOP UTILITIES
Calendari
Note
Icone


OPENOFFICE
Categoria:
Sostituti di MS Office
Home page:
OpenOffice
Licenza:
Free
Voto:
8/10
Microsoft Office è indispensabile, ma la sua licenza costa uno sproposito? Non c'è problema, perché OpenOffice è un suo clone quasi perfetto, gratuito, open-source, in grado di soddisfare la maggior parte delle necessità di un abituale utente di Office. I nomi dei programmi non sono ovviamente "Word", "Excel", "PowerPoint", "Access", ecc., ma poco importa, visto che la sostanza c'è e la compatibilità verso i formati con estensione doc, xls, e tutti gli altri è quasi totale. La suite comprende "Writer" (editor di testi), "Impress" (per fare presentazioni), "Math" (per formule matematiche ed equazioni), "Draw" (grafica e diagrammi), "Calc" (foglio di calcolo) e "Base" (gestione database). A questo punto il dubbio che resta è se questo Office alternativo sia un clone anche nelle prestazioni e nell'offerta di funzioni che in casa Microsoft sono innumerevoli. La risposta è un sì per l'utente medio, mentre se sei uno che conosce la suite di Bill Gates in ogni suo angolo, probabilmente ti accorgeresti di una certa inferiorità di OpenOffice. In conclusione penso che il parametro a influenzare un buon 50% della scelta sia la voglia o meno di alleggerirsi il conto in banca, per il restante 50% c'è da valutare la compatibilità con l'archivio dei propri documenti accumulati per anni e la qualità del programma in rapporto alle esigenze dell'utente. Con l'evolversi delle versioni questo rapporto si è comunque alzato.
(ultima revisione di questo articolo: 20/06/2005)

FONT GLANCER
Categoria:
Gestione Fonts
Home page:
Kirys Tech 2000
Licenza:
Free
Voto:
9/10
Questa piccola utilità è di grande aiuto quando si tratta di scegliere un tipo di carattere, poiché consente di vedere i fonts installati nel sistema, in lista con accanto un testo di esempio. È possibile configurare alcuni parametri, come la dimensione del carattere o la frase da usare come anteprima. Inoltre, per ogni font, Font Glancer fornisce la mappa dei caratteri, dove si può controllare, ad esempio, la presenza di qualche carattere o simbolo particolare. Consigliato soprattutto a chi passa delle ore per scegliere i fonts da usare in Word e a chi ama le cose gratis!
(ultima revisione di questo articolo: 20/06/2005)